Assunzioni in ruolo da GPS Sostegno ed Esonero dei Vicari

Conversione in Legge DL 19 /2024

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta di ieri la legge n.56 di conversione del DL 19 .In sede di conversione sono state introdotte alcune importanti modifiche all’articolo 14.

In particolare:

ASSUNZIONI SU SOSTEGNO da GPS di I fascia
Nel caso residuino posti vacanti su sostegno dopo le nomine ordinarie, comprese le assunzioni dai concorsi in corso di svolgimento, per le nomine dell’anno scolastico 2024/2025 e fino al 31 dicembre 2025, è prevista l’assunzione dalle GPS di I fascia di sostegno con le stesse modalità già attuate nel 2023/2024 ai sensi dei commi da 5 a 12 dell’articolo 5 del DL 44/2023.

Viene soppressa la Call veloce ordinaria sui posti di sostegno da effettuare entro il 10 settembre ma resta la cosiddetta mini Call veloce da GPS I fascia sui posti residui.

Viene abrogata la disciplina contenuta nella legge di bilancio 2021 che prevedeva nuove procedure selettive, su base regionale, per l’accesso in ruolo su posto di sostegno dei soggetti in possesso del relativo titolo di specializzazione. Tale procedura non era mai stata attivata ed era stata sostituita dalle assunzioni da GPS di I fascia.

ESONERO dei VICARI
Viene previsto un aumento delle risorse destinate al pagamento del supplente che sostituisce il vicario in posizione di esonero o semiesonero non solo nelle scuole affidate in reggenza ma anche in quelle oggetto di dimensionamento. Le scuole aventi diritto all’esonero saranno definite in apposito decreto di concerto tra MIM e MEF che ne stabilirà i criteri di accesso. Ricordiamo che le disposizioni che prevedono l’esonero/semiesonero risalgono alle modifiche apportate alla legge 107/2015 che, con il comma 83 bis, aveva previsto l’esonero per un certo numero di scuole in reggenza dal 2022/2023 riducendo di 12,5 milioni il MOF a partire dal 2023.

Successivamente il DL 215/2023 ha aggiunto il comma 83 ter che, oltre a consentire una flessibilità ai piani di dimensionamento, ha previsto nelle Regioni che hanno realizzato in pieno gli obiettivi del dimensionamento 24/25 di utilizzare i risparmi sulle risorse previste per la flessibilità del piano per ulteriori posizioni di esonero da individuare in base ai criteri del Decreto MIM/ MEF che sarà definito a breve.

Infine l’ulteriore comma 83 quater ha previsto che secondo criteri stabiliti con Decreto MIM/MEF anche le scuole dimensionate e quindi non assegnata in reggenza, possano contare su un numero di esoneri e semiesoneri grazie ad un incremento delle risorse stanziate originariamente.
Dopo i ripetuti aggiustamenti di cui sopra, le risorse per consentire l’esonero/semiesonero del vicario complessivamente disponibili sono pari a 16,57 milioni per il 2024 e 21,407 milioni dal 2025.

Circolari, notizie, eventi correlati